APPUNTAMENTO CON LO YOGA INTERNAZIONALE:

WORKSHOP DI TONY SANCHEZ IN ESCLUSIVA PER YOGA-SMART

DOMENICA 23 GENNAIO 2022 | ore 10.30 - 12.30

Yoga-Smart presenta un nuovo grande incontro con lo yoga internazionale: il workshop con Tony Sanchez, rinomato insegnante spagnolo stimato a livello mondiale.

Una pratica di grado beginners/intermediate di due ore, trasmessa in diretta Zoom in inglese, in cui Tony guiderà i partecipanti nel "suo" yoga fatto di asana, pranayama, meditazione e rilassamento.

Tony Sanchez, nato in Messico e attualmente a Malaga con la sua scuola, ha un’esperienza nello yoga di più di quarant’anni. Il suo percorso di studi lo ha portato a 19 anni a praticare postural yoga con Bikram Choudhury, per poi diventare insegnante certificato al Gosh’s Yoga College of Physical Education in India. È qui che ha plasmata i fondamenti del suo Yoga terapeutico (sia fisicamente che mentalmente), basata proprio sui fondamenti del Gosh lineage (per info: GOSHAYOGA.ORG) per la pratica fisica.

Oggi il suo “Tony Sanchez Yoga” è, oltre che un nome, un brand che riassume il suo percorso di fondatore e direttore di rinomate organizzazioni e scuole di yoga, workshop internazionali, teacher training, oltre che numerose pubblicazioni e manuali.

In occasione del workshop organizzato con Yoga-Smart, lo abbiamo intervistato, conoscendo più da vicino questo carismatico insegnante e la sua visione dello yoga, oltre a chiedergli qualcosa in più sulla lezione che ha pensato per noi di Yoga-Smart.

Scopri di più sul workshop nella nostra INTERVISTA a Tony Sanchez QUI.

                     

Il Restorative Yoga è una pratica meditativa che permette di calmare la mente, equilibrare il sistema nervoso e rilassare il corpo.
Si basa sulla spontaneità e sulla dolcezza, avvalendosi di supporti come coperte, cuscini, mattoni, cinture, sacchi di sabbia, cuscinetti per occhi, sedie e talvolta anche un muro, per indurre il corpo e la mente in uno stato di profondo rilassamento.
La premessa è che il sostegno permette al corpo di rilasciarsi naturalmente, lasciando andare tutte le tensioni muscolari profondamente radicate e attivando il sistema nervoso parasimpatico che ristabilisce l’equilibrio tra corpo e mente. Tutto questo induce a uno stato di rilassamento che permette il recupero e il rinnovamento del proprio sistema nervoso.

Questo tipo di Yoga è un percorso profondamente trasformativo verso una migliore consapevolezza di sé e una crescita spirituale.

Insegnante: Eva Aprile Tel. +39 349 0569971

Email: mitarestorative@gmail.com

Riceve c/o Cocoon Milano | Via De Amicis 33/A,  Milano  - MM S.AMBROGIO

 PRENOTA QUI

STABILITA', CHIAREZZA, GIOIA: RIPORTARE CORPO E MENTE AL LORO STATO NATURALE

La mente ordinaria è contraddistinta da un costante stato di agitazione, confusione e turbamento. Patañjali, il grande filosofo dello yoga, definisce questa condizione come cittavṛtti, ‘vorticosità della coscienza’. Lo yoga è per lui proprio quel ‘metodo’ che permette di porre fine a questo turbinìo continuo ed incontrollato di pensieri, emozioni, sensazioni, impulsi, desideri, volizioni che, in ultima analisi, è alla base della sofferenza umana.

È esattamente questo anche lo scopo della meditazione di consapevolezza perfezionata dal Buddha 2500 anni fa: quello di ripulire la mente dalle sue impurità (condizionamenti, pensieri afflittivi, emozioni negative, agitazione e turbamento) e far riemergere il suo stato naturale, il quale sarebbe caratterizzato piuttosto da stabilità, chiarezza e gioia.

Lo scopo di questo ritiro è quello di lavorare nella direzione di riportare corpo e mente al loro stato naturale.

Cominceremo dal corpo e dal respiro, attraverso la pratica degli āsana (posture dell’hatha yoga) e del prāṇāyāma (disciplina del respiro) in modo da entrare in contatto con la nostra parte più grossolana, rinforzare i muscoli, migliorare la postura e la respirazione, ossigenare i tessuti, rimettere in moto l’energia stagnante, ripristinando quindi lo stato fisico naturale: quello di rilassamento.

La pratica dello yoga nidra, poi, ci permetterà di lavorare al livello della mente subconscia, in modo da raggiungere un rilassamento psicofisico profondo.

Tali pratiche saranno utili per preparare la mente alla meditazione di consapevolezza, sia seduta che camminata, e in particolare alla pratica buddhista di śamatha (“calmo dimorare”), un tipo di meditazione concentrativa che si realizza nell’esercizio dell’osservazione di un oggetto in maniera univoca e costante per riportare la mente ad un profondo stato di quiete, presenza, luminosità e serenità, ossia al suo stato naturale.

Ci alleneremo, inoltre, con esercizi di consapevolezza individuali e in piccoli gruppi, per poter sperimentare la presenza mentale anche al di fuori della pratica formale, vale a dire nelle azioni quotidiane della vita, come mangiare, camminare, osservare qualcosa o ascoltare qualcuno.

Il significato di queste pratiche sarà spiegato in alcune sessioni teoriche in cui verranno date anche istruzioni per una loro corretta esecuzione.

Celebreremo, infine, il Nuovo Anno preparandoci al suo arrivo con una mente di “benevolenza” e di “gentilezza amorevole” nei confronti di tutti gli esseri senzienti, attraverso la pratica della meditazione mettā, per poi brindare insieme e abbandonarci alla musica e al canto del kirtan.

PROGRAMMA GIORNATA TIPO
7.30 Lezione di āsana e prāṇāyāma
9.30 Colazione
11.00 Teoria
12.00 Meditazione seduta
12.30 Meditazione camminata
13.00 Pranzo

16.30 Esercizio di consapevolezza
17.00 Meditazione seduta
18.00 Lezione di āsana e yoga nidra
20.00 Cena

GLI INSEGNANTI
Rritu Chauhaan
Nata e cresciuta a New Delhi, India. Pratica yoga dall’età di 15 anni. Nel 2004 ottiene il titolo di Yoga Siromani (Insegnante Yoga) conferito dalla Yoga Vedanta Forest Academy, Kerala (India) e nel 2006 quello di Yoga Acharya (Maestra Yoga, M.Y.) presso la stessa scuola. Nel 2017 consegue il titolo di Insegnante di Ashtanga Vinyasa Yoga Mysore presso l’omonima scuola. Nel 2018 aggiorna la propria formazione presso il Kaivalyadhama Yoga Institute di Lonavla, Mumbai (India), da cui, nel 2020, ottiene il Certificato di Completamento nello studio degli Yogasūtra di Patañjali e il Certificato di studio e recitazione della Śrimadbhagavadgīta secondo gli śāstra. Nel 2019 riceve il titolo di Insegnante di Yoga Nidra nella tradizione del Satyananda Yoga. Ha insegnato Hatha Yoga in India e dal 2007 insegna in Italia promuovendo, nei suoi corsi settimanali, la pratica yogica in modo autentico e tradizionale e organizzando seminari e ritiri di approfondimento filosofico e pratico sulla disciplina in collaborazione con l’A.P.S. Yogasophia di cui è vicepresidente dal 2015.

Francesco Camerlingo
Nel 2010 si laurea con lode in Filosofia Teoretica presso l’Università degli Studi di Firenze con una tesi dal titolo La questione del senso. Con Heidegger e Wittgenstein sull’enigma dell’esistenza, pubblicata nel 2011 da Il Nuovo Melangolo (Genova). Nello stesso anno consegue il titolo post-laurea di Teacher in Philosophy for Children/Community. Parallelamente alla filosofia occidentale nel 2007 inizia lo studio delle filosofie e religioni dell’India, in particolare di yoga e buddhismo, con il prof. F. Squarcini. Pratica Hatha Yoga dal 2007 e meditazione buddhista (śamatha e vipaśyanā) dal 2010, partecipando a corsi, seminari e ritiri residenziali con insegnanti come A. Capellari, F. Bertossa, S. Batchelor. Nel 2015 ottiene il titolo di Yoga Siromani (Insegnante Yoga) conferito dalla Yoga Vedanta Forest Academy e nel 2018 il diploma di Insegnante Yoga per bambini e adolescenti (Level 3 Sports Coach) presso la Teen Yoga Foundation, Camerton, Bristol, Inghilterra. È attualmente iscritto al Master in “Neuroscienze, Mindfulness e Pratiche Contemplative” presso l’Università di Pisa e L’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia (PI), centro di eccellenza nella preservazione e nello studio della filosofia e meditazione buddhista tibetana, nella tradizione Mahayana. Dal 2015 è presidente dell’A.P.S. Yogasophia, con sede a Firenze, che si occupa della promozione di yoga, meditazione e riflessione filosofica tra Oriente e Occidente attraverso corsi, seminari e ritiri residenziali. È insegnante di scuola secondaria di secondo grado.

IL LUOGO
Il ritiro avrà luogo presso La Locanda della Quercia Calante, un meraviglioso borghetto costruito in pietra e situato nella campagna di Castel Giorgio, in provincia di Terni, a pochi km da Orvieto, in Umbria.


Link: https://www.querciacalante.com/

Mail: info@yogasophia.org

Un ritiro di 3 notti/ 4 giorni in un Antico Monastero situato nel cuore dell' Umbria, vicino a Nocera Umbra.

Una vacanza rilassante, rigenerante e nella pace, un momento per se stessi, per ritrovare il senso di calma interiore e sviluppare modi per mantenere uno stile di vita sereno nella vita quotidiana.

L'agenda giornaliera include sessioni di meditazione, incontri sulla mindfulness e esercizi di magnetismo personale.
Il Tempo del Silenzio guida gli ospiti attraverso un processo contemplativo che guarisce e connette.

I pasti vegetariani vengono preparati esclusivamente per noi dallo chef con materie prime fresche e genuine.

Prenota in Early Bird entro il 25 Settembre:
Camera condivisa, 2 persone: € 550 entro 25/9; € 600 dopo il 25/9
Camera doppia, uso individuale € 700 entro 25/9; € 770 dopo il 25/9

Il prezzo include:
• 3 pernottamenti
• Tutti i pasti (menù vegetariano) + frutta
• Programmi di Meditazione /Mindfulness/ Magnetismo
• Incontri/ Presentazioni PPT in sala conferenza
• Sessioni di pratica in sala meditazione/ terrazzo/giardino
• Schede di lettura

Cosa si fa al ritiro?

Sessioni di Meditazione per:
- Praticare varie forme di meditazione per l’equilibrio, l’armonia, la vitalità e la pace; per ridurre l’ansia e lo stress.

Incontri di Mindfulness (Consapevolezza) per:
- Sviluppare la consapevolezza di sé e degli altri
- Migliorare l’autodisciplina
- Acquisire tecniche per la gestione delle emozioni e dei conflitti
- Coltivare il non-giudizio, l’accettazione, la “mente del principiante”, l’affidarsi, la fiducia, la pazienza, la gratitudine e la generosità

Esercizi di Magnetismo personale per:
- Coltivare la presenza
- Sviluppare l’intuito
- Sviluppare la forza vitale

Per prenotazioni:
Beatrice Carafa, istruttrice di meditazione & mindfulness e coach professionista
Scrivere a info@beatricecarafa.com o visitare la pagina https://www.beatricecarafa.com/it/mystical-umbria/


L’idea del ritiro yoga di più notti nasce dalla necessità di staccare dalla vita frenetica quotidiana e concedersi dei giorni dedicati a se stessi, alla pratica e al relax.

Il programma si svolge con l’arrivo in struttura nel tardo pomeriggio di giovedì 21 OTTOBRE, consegna e sistemazione in camera e cena alle 20:00. Dalle 7:00 sarà possibile iniziare la pratica delle posture (Asana), segue il riposo per dare la possibilità all’organismo di digerire gli effetti prodotti dalla pratica, dalle 9:00 alle 10:00 colazione, dalle ore 12:30 sarà disponibile il Pranzo con ingredienti di qualità e calibrato in funzione delle attività (seguendo una dieta vegetariana). Nel pomeriggio tisane e frutta sempre a disposizione. Seguono poi alle 17:00 due ore di teoria sulla fisiologia del respiro, sulla definizione e pratica del Pranayama, con l’obbiettivo di preparare il corpo e la mente ad un processo meditativo con il grande supporto del rilassamento profondo guidato. La cena è prevista per le 19:30 seguirà la serata libera in compagnia. Alle ore 21.00 ci sarà una meditazione guidata poi la buonanotte 🙂 Ci sarà la possibilità di fare la sauna (a pagamento) e passeggiate nei sentieri accompagnati dalla nostra guida Corrado, Il rientro è previsto nel pomeriggio di Domenica.

Il ritiro è rivolto a tutti, sia a chi si avvicina per la prima volta alla pratica dello Yoga che a chi ha già fatto esperienze a prescindere dal metodo che ha studiato. Lo Ashtanga Vinyasa Yoga propone sempre un approccio all’esercizio graduale rispettando i tempi e le condizioni di ogni singolo individuo. Per questo la pratica è adeguata al praticante, attraverso un rapporto di stima e fiducia reciproca tra insegnante e praticante in modo da attingere ad uno stato di armonia e benessere che nel tempo aiuta a migliorare lo stile di vita.

Casa Corra è l’ultima casa di un colle panoramico al centro delle terre matildiche di Reggio Emilia. La vista spazia su un vasto territorio con incredibili scenari, il silenzio e la natura caratterizzano questo piccolo paradiso. La casa in sasso è un edificio rurale ristrutturato ed è dotata di ampi spazi attrezzati all’aperto (tiro con l’arco, beach-tennis, volley…), piscina, sauna, Jacuzzi, sala meditazione con pavimento in legno, alloggio in camere, tende yurta e possibilità di campeggio. In certi periodi dell’anno nelle vicinanze è possibile anche godere di bagni d’argilla in pozze naturali oltre a innumerevoli passeggiate e notti sotto le stelle.

Casa Corra ha a cuore la salute anche attraverso la sua cucina prevalentemente vegetariana; i piatti sono preparati con grande cura utilizzando prodotti biologici autoprodotti (coltivazioni di ortaggi, piccoli frutti, frutteto e cereali) e di origine locale.

Portare il proprio tappetino per la pratica. Tutte le camere sono fornite di biancheria da letto e da bagno (minimo 3 asciugamani a persona). Wi-Fi libero ad uso di tutti gli ospiti.

Prezzi da € 179! Prenotazione EarlyBird -10% entro il 20 Settembre 2021 con codice promo: WEB10.

La Caparra richiesta è metà della quota del soggiorno e serve a fermare la tipologia di camera scelta

Il saldo avviene in contanti al momento dell’arrivo in struttura o il giorno prima di arrivare tramite Bonifico.

E’ previsto un supplemento di € 20 al giorno per l’USO SINGOLA

Tutti coloro che decidono di aderire sono liberi di partecipare o meno alle pratiche.

Per partecipare è necessaria la prenotazione. Per ulteriori informazioni e prezzi contattare via mail o telefono.

Mail: darshanyoga@hotmail.com
Telefono, Whatsapp o Telegram: Daniele Bertani 388 0779620

Ritiri e Seminari